Dipartimento Musicoterapia

Il progetto nasce nel 2010 dalla collaborazione a vario titolo con: prof.ssa Giulia Cremaschi Trovesi, pianista, docente formatore e supervisore presso le scuole, Nadia Olivo, musicista, insegnante, responsabile della Scuola di musica C.E.Di.M. di Gonars, dott.ssa Silvana Cremaschi, neuropsichiatra responsabile del servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza di Udine, dott. Flavio D’Osualdo, fisiatra responsabile della Riabilitazione patologie ad esordio infantile del Gervasutta di Udine, dott.ssa Rosalia Morsanuto, psicologa responsabile EMT di Latisana, dott.ssa Emma Simonin, psicologa responsabile EMT Cervignano, dott. Marino Del Frate, Sindaco del Comune di Gonars, Emanuele Baggio, assessore alla cultura del Comune di Gonars, Nensi Coseani di Progetto Autismo, Cristina Schiratti ANFFAS Udine, Mariella Malisan.

La scuola di musica C.E.Di.M. – Centro di Educazione e Divulgazione Musicale di Gonars, associazione culturale e musicale a promozione sociale e senza scopo di lucro, fornisce il supporto organizzativo e le proprie competenze musicali gratuitamente per cui i costi per le famiglie riguardano solamente il pagamento dei musicoterapeuti.

È previsto un confronto continuo, tramite e su autorizzazione della famiglia, tra scuola di musica e le EMT Equipe Multidisciplinare Territoriale di Cervignano e Latisana, la Neuropsichiatria e la Riabilitazione infantile del Gervasutta di Udine relativamente all’intervento sul caso specifico.

Si è inteso aprire l’opportunità di fare musica in un ambiente non ospedalizzato ai bambini con disabilità o disagi del comportamento, in seguito al Convegno sulla musicoterapia umanistica del 2010 tenutosi Gonars, con il patrocinio delle Aziende sanitarie n. 4 Medio Friuli e n. 5 Bassa Friulana, della FIM Federazione Italiana Musicoterapeuti, del Comune di Gonars, della Provincia di Udine e della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia.

Il 28 maggio 2010 si è svolto infatti, a Gonars, un Convegno introduttivo che ha ottenuto l’accreditamento ministeriale per il personale della scuola dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca alla presenza di operatori socio-sanitari, insegnanti, musicisti, genitori.

La necessità provenienti dalle famiglie del nostro Comune e dei Comuni limitrofi di una integrazione dei percorsi musicali già conosciuti e di un potenziamento delle possibilità di avvicinamento alla musica come elemento veicolante molteplici sviluppi di altre capacità e competenze, nel linguaggio, nell’attenzione, nella focalizzazione, nell’articolazione linguistica, nella logica, nella lateralizzazione e coordinazione ci hanno portato a svolgere una ricerca approfondita per trovare qualcosa che rispondesse a tutte queste esigenze: nella F.I.M. abbiamo riscontrato ottime affinità di percorsi musicali con la metodologia Willems da noi adottata per l’educazione musicale e, abbiamo così deciso di offrire questo servizio per i bambini e le famiglie che ne hanno necessità.

I Nostri Corsi

IDCorsoDescrizioneInformazioni
MUT1Musicoterapia 1Attività musicale di promozione e potenziamento delle capacità residue del bambino in collaborazione fattiva con il genitoreScheda Corso
MUT2Musicoterapia 2Attività su base musicale, per il recupero, il potenziamento delle capacità del bambino con necessità di sostegno nell’attività condotta con due terapeuti: il terapeuta e il co-terapeuta al pianoforte alla presenza di una figura parentale o prossimaScheda Corso