SITS – Tastiere e Sintetizzatori

Da quando l’elettricità ha fatto il suo ingresso nel mondo degli strumenti musicali, l’evoluzione degli elettrofoni non si è mai fermata, ed oggi i sintetizzatori hanno un ruolo fondamentale nella produzione musicale, nella quasi totalità dei generi.

Gli allievi saranno guidati nel mondo delle tastiere elettroniche attraverso lezioni teoriche e pratiche: partendo dalla conoscenza del sistema di generazione del suono, saranno evidenziate le differenze fra le diverse tipologie di tastiera. Parte del corso sarà dedicata allo studio delle onde sonore e del timbro, con particolare riferimento alle onde sintetiche, ai suoni armonici, ai filtri e all’inviluppo della forma d’onda. Parallelamente verrà approfondito lo studio dell’armonia, attraverso un percorso definito in base al livello dell’allievo: si toccheranno particolarmente i concetti di tonalità e armonia funzionale, con un approccio prevalentemente pratico basato sulla trascrizione e sull’analisi di brani, nonché sull’invenzione di accompagnamenti di melodie al pianoforte. Di fondamentale importanza è la capacità di ascolto, che verrà stimolata e sviluppata tramite dettati (ritmici, melodici e armonici) e trascrizioni da brani, nonché con alcuni test infratonali. Si darà inoltre adeguato spazio alla scrittura di arrangiamenti e/o composizioni originali, con l’ausilio del computer e software dedicati (MIDI e notazione musicale), per produrre lavori accettabili dal punto di vista editoriale, soprattutto per quanto riguarda la grafica musicale e la qualità audio di una registrazione.

Per quanto riguarda la pratica strumentale, la base sarà sempre il pianoforte acustico, naturalmente usando il linguaggio della musica leggera e jazz, senza escludere una parte classica per una propria cultura personale. La tecnica pianistica andrà comunque padroneggiata con una certa sicurezza, attuando un itinerario di studio specifico per allievi di ogni livello. Parallelamente si affronterà il repertorio più specifico delle tastiere e dei sintetizzatori (piano rhodes, wurlitzer, clavinet, organo hammond, synth, …), nonché di alcuni strumenti acustici frequentemente imitati dai sintetizzatori (ad esempio archi e ottoni), analizzando le principali caratteristiche timbriche ed espressive di tali strumenti per emularli al meglio.

Il corso prevede esecuzioni interne alla scuola o aperte al pubblico nel corso dell’anno, nonché un esame a fine anno per la valutazione degli obiettivi raggiunti.

Docenti

NRDocenteCosa Insegna?Informazioni
1Giovanni MolaroTastiere e SintetizzatoriScheda Docente
  • Informazioni

    +39 347 7475270

  • Modulo d’Iscrizione

    Compilando il modulo d’iscrizione On-Line o inviando quello cartaceo via fax o via email.

  • Durata

    da settembre a giugno

  • Termine iscrizioni

    entro 30 settembre di ogni anno, o successivamente in base alle disponibilità residue.