Andrea Miola

Ha iniziato a studiare mandolino all’età di 15 anni con il M° Angelo Prenna, direttore musicale dell’Orchestra “Tita Marzuttini” di Udine, nella quale è stato inserito un anno dopo e di cui da venti anni è spalla e direttore artistico.

La popolarità dell’orchestra “Marzuttini” ha favorito il contatto con musicisti di fama internazionale, tra cui Ugo Orlandi, caposcuola del mandolinismo italiano e uno dei principali artefici della rinascita di questo strumento nella sua veste classica, grazie alla riscoperta di un vastissimo repertorio dal ‘700, al primo ‘900, ai giorni nostri. In età adulta si è diplomato proprio con il M° Orlandi al conservatorio “Cesare Pollini” di Padova.

Si propone di diffondere la conoscenza e la cultura del mandolino attraverso la didattica, i concerti, i concerti lezione e la produzione di video sui social.

Per quanto riguarda la didattica, insegna tecnica mandolinistica da oltre 15 anni, preparando gli allievi a diventare dei solisti, secondo il programma ministeriale previsto dai Conservatori, ma anche degli eccellenti orchestrali. Considera di fondamentale importanza l’aspetto della musica d’insieme, sia in virtù delle caratteristiche peculiari del mandolino, che lo rendono adatto principalmente per suonare con altri strumenti (dal duo con chitarra o pianoforte, al quartetto a pizzico, all’orchestra a plettro) sia perché è convinto assertore del ruolo di aggregazione sociale della musica. I suoi allievi si abituano pertanto fin dai primi mesi di apprendimento a suonare con gli altri più maturi tecnicamente.

Oltre a suonare con l’orchestra Marzuttini, e alle innumerevoli collaborazioni svolte con altre orchestre, svolge attività concertistica assieme alla chitarrista classica Giulia Pizzolongo, con cui sperimenta le enormi possibilità di questo binomio strumentale, per il quale esiste un considerevole repertorio originale. Dirige inoltre l’orchestra Marzuttini Giovani che ha già all’attivo una trentina di esibizioni e un CD dal vivo.

Si tiene costantemente aggiornato frequentando periodicamente masterclass con affermati professionisti.

  • Cosa insegna?

    Mandolino

I Corsi Tenuti dal Docente

IDCORSODESCRIZIONEINFORMAZIONI
SIPFMandolinoL’inizio dello studio di questo strumento è ideale intorno ai sette, otto anni ma è possibile iniziare anche più tardi, perfino in età adulta.
Dal momento che il mandolino si presta alla musica di insieme, l’obiettivo è di rendere quanto prima l’allievo in grado di suonare con altri mandolinisti o con altri strumentisti (chitarristi, pianisti, percussionisti).
Scheda Corso