Mietta Prez

Nata nel 1991, entra nel conservatorio “J.Tomadini” di Udine a 12 anni, dopo aver frequentato propedeutica musicale e strumento presso la scuola di musica C.E.Di.M. di Gonars dall’età di cinque anni.

Frequenta l’ultimo anno di Triennio Superiore della classe di Pianoforte della prof.ssa Franca Bertoli; in conservatorio ha conseguito la licenza di Teoria e Solfeggio, Cultura generale musicale sperimentale, Storia ed Estetica musicale e partecipato a masterclass dei Maestri Daniel Rivera, Anto Pett, Luigi di Ilio, Andrea Lucchesini.

Dal 2008 collabora come pianista accompagnatrice all’interno dell’associazione musicale C.E.Di.M. di Gonars.

A settembre 2010 ha costituito assieme a Braida Glenda il coro giovanile “Punto&aCapo” di Mereto di Capitolo. Dall’anno successivo, il coro entra a far parte dell’associazione Laboratorio Musicale, che comprende anche corsi di educazione musicale secondo la metodologia Willems.

Dal 2011 è insegnante di educazione musicale e pianoforte all’interno dell’associazione musicale “Amici della Musica” di Martignacco.
Dallo stesso anno collabora con la Scuola dell’Infanzia “S. Vincenzo Martire” di Porpetto.

Nel luglio 2012 ha conseguito il Diploma Pedagogico Willems.

A gennaio 2013 ha iniziato una collaborazione con l’associazione “Banda Civica Città di Grado” all’interno della Scuola Primaria “Dante Alighieri” di Grado. Da febbraio collabora con le Scuole dell’ Infanzia di “S. Giovanni Bosco” di Gonars (come rappresentante del C.E.Di.M.) e “Don Oreste Paviotti” di Bicinicco.

Diplomata nel 2010 al Liceo Scientifico statale “G. Marinelli”.

Mietta Prez
  • Cosa insegna?

    Collaboratore Musicoterapia e Accompagnamento Pianistico

I Corsi Tenuti dal Docente

IDCORSODESCRIZIONEINFORMAZIONI
MUT1Musicoterapia 1Attività musicale di promozione e potenziamento delle capacità residue del bambino in collaborazione fattiva con il genitoreScheda Corso
MUT2Musicoterapia 2Attività su base musicale, per il recupero, il potenziamento delle capacità del bambino con necessità di sostegno nell’attività condotta con due terapeuti: il terapeuta e il co trapeuta al pianoforte alla presenza di una figura parentale o prossimaScheda Corso